Auto elettriche: le forme della nuova rivoluzione

Si pensa ancora che le auto elettriche di oggi siano modelli sperimentali, o che comunque non posseggano ancora tutte quelle prestazioni in grado di farle competere con le loro cugine di vecchio stampo.Non c’è nulla di più sbagliato in realtà: la mobilità elettrica ormai si è rivoluzionata, ed ora sfreccia senza sosta verso un futuro sempre più ecologico e sostenibile.

Acquistare un’auto elettrica significa compiere una scelta consapevole, in favore di un pianeta migliore e libero dai combustibili fossili, e non ci sono più scuse per rimandare. La scelta è diventata ampia, i prezzi sono accessibili, e andiamo quindi a vedere perché dovresti immediatamente optare per un’auto che si spera possa aiutarci ad ottenere un mondo migliore.

 

Soluzioni elettriche alla portata di tutti

Uno dei motivi principali per cui le auto elettriche e anche le ibride sono rimaste per molto tempo un lusso per pochi, è sicuramente il prezzo, storicamente considerato elevato. Tuttavia, questo è ormai un problema che appartiene al passato: sia le stesse case automobilistiche che il Governo, propongono una serie molto conveniente di incentivi per stimolare il mercato della mobilità elettrica, e questo le rende decisamente più arrivabili.

Per esempio, proprio nel Decreto Rilancio è prevista una sezione che stanzia alcuni importanti bonus a riguardo. Secondo queste disposizioni, chiunque acquisti un veicolo Euro 6 con emissioni di CO2 al di sotto del 110 g/km, avrà diritto a richiedere un incentivo che può andare dai 6000 ai 10000 euro.

Considerando che le auto elettriche hanno delle emissioni di CO2 inferiore a 20 g/km, rientrano perfettamente nel bonus, e portano ormai la mobilità di questo genere alla portata di tutti. Per ottenere il bonus bisogna innanzitutto rottamare un’auto vecchia, con almeno 10 anni di vita, e poi assicurarsi che la vettura che volete acquistare non superi il costo di 61000 euro. Tutto sommato sono quindi condizioni molto semplici da rispettare, e vi permetteranno di avvicinarvi anche voi ad un mondo a prova di futuro.

 

La rivoluzione delle auto elettriche

Come abbiamo già accennato non è solo il prezzo a creare ancora diffidenza nei confronti delle auto elettriche, ma anche la paura che queste non possiedano prestazioni a cui siamo abituati.

In realtà oggi la mobilità elettrica è riuscita a superare tutti i pregiudizi con i quali si è dovuta battere nel corso degli anni, e ora compete tranquillamente spalla a spalla con i modelli a combustione di carburanti fossili. Il primo e più comune dubbio con il quale questo genere di auto si è sempre dovuta scontrare è quello riguardo l’autonomia della batteria.

In realtà è vero, fino a poco tempo fa le auto elettriche non avevano una carica tale per compiere diversi chilometri, e soprattutto non esistevano torrette di ricarica sparse per il paese. E allora cosa faccio? Rischio di rimanere a piedi? Forse una volta, ma oggi è veramente impossibile: le nuove auto elettriche, infatti sono tutte in grado di compiere non meno di 300 km con una carica.

Questo è già un ottimo traguardo, perché difficilmente si rischia di rimanere senza energia, considerando anche il fatto che i modelli più potenti e innovativi arrivano a percorrere anche 600 km in autonomia. La cosa migliore però, riguarda proprio la presenza delle torrette di carica: in pochi anni si sono moltiplicate a vista d’occhio, grazie anche ai tanti incentivi stanziati dall’Europa per migliorare questo settore, e oggi si possono trovare veramente ovunque.

Non si rischierà mai di rimanere senza carica, poiché si potrà trovare un rifornimento con la stessa facilità con cui si può trovare una pompa di benzina. Anche le prestazioni a livello di guida ormai sono diventate all’avanguardia e non esistono quindi di sicuro più motivi per rinunciare ad acquistare delle auto elettriche.

La mobilità di questo tipo è in questo momento la porta attraverso la quale affacciarsi ad un futuro migliore, il mezzo con cui forse potremmo dare una possibilità al nostro pianeta. Con questa rivoluzione in atto e tutti gli incentivi a disposizione, non vi resta altro che fare un regalo a voi e alla Terra in cui vivete, e potete stare certi che non ve ne pentirete