Traslocare durante il covid: come farlo in sicurezza

Traslocare durante una pandemia non è cosa facile. Tutto cambia e ci sono nuove attenzioni da avere per non incorrere in rischi inutili. Infatti non solo si corre il rischio di contagio, ma anche di vedersi comminate sanzioni poco piacevoli.

Pertanto tutti i servizi di trasloco, come quello di “3C Traslochi” si sono adeguati alle nuove normative e le hanno implementate subito nel loro lavoro. Infatti le ditte di trasloco non hanno mai smesso del tutto di lavorare, in quanto appartenenti al codice Ateco 49.41.00 o 49.42.00.

Durante il covid si trasloca meno

Nell’ultimo anno meno persone hanno traslocato a causa della pandemia perché magari sono rimaste bloccate durante i vari lockdown, o perché con il trascorrere del tempo di limitazioni, hanno preferito vivere dove hanno passato quel periodo.

Ora che i lockdown sono un ricordo il settore traslochi ha avuto un'accelerata rispetto al periodo precedente. Ma non tutte le destinazione sono uguali. Infatti a seconda della zona in cui si andrà a vivere ci potrebbe essere bisogno di portare con sé la certificazione che attesti il motivo di spostamento.

Come effettuare il trasloco

Per ragioni di sicurezza e per facilitarsi il lavoro in questo periodo come non mai è sempre consigliabile richiedere i servizi di un’impresa di traslochi, così da rendere quanto più veloce possibile tutto l’iter. La ditta saprà pianificare una strategia che con la massima velocità ed efficienza possa smontare e trasportare i mobili al nuovo domicilio.

Tutte le società di traslochi sono soggette alle normative anticovid. Pertanto dovranno rispettare le norme igienico – sanitarie che prevedono l’utilizzo di dispositivi di sicurezza individuale, sanificazione dei veicoli e strumenti utilizzati.

Mantenere la distanza di sicurezza

Nella concitazione del trasloco ci si potrebbe dimenticare la distanza di sicurezza da mantenere e avvicinarsi troppo agli operai. Ma bisogna prestare attenzione, sia per sé stessi che per i lavoratori.

Mai avvicinarsi troppo e mantenere sempre la mascherina durante tutte le operazioni. Per quanto difficoltoso possa essere portare la mascherina anche fra le mura domestiche, è un segno di rispetto per chi lavora per noi.

Inoltre, i proprietari di casa devono mettere a disposizione dei dispenser per l’igienizzazione delle mani, in modo da consentire a tutte le persone che entrano dentro casa di poter essere totalmente pulite. Traslocare al tempo del covid non è più dura che in altri periodi, richiede solo un’attenzione maggiore. Ma del resto, fin dal momento di comparsa del virus, l’abbiamo dovuto fare.